269374_3886560598498_1425651008_n1-e1377330619487

Un mandarino per Teo

Laggiù agli estremi confini della Cina vive felice un mandarino, premi il campanello....e lui morrà!

Qualcuno vi ha mai posto la domanda: ”Schiacceresti questo bottone, se sapessi che così facendo fai morire un ricchissimo mandarino cinese e ne erediti le inestimabili ricchezze?” E’ questo il dilemma a cui si trova di fronte il protagonista di questa storia, Teo, una squattrinata comparsa di Cinecittà..

Teo, più per gioco che per cupidigia, preme il campanello e, d’incanto, la sua vita cambia radicalmente: soldi a palate, donne bellissime, successo e fama, tutto come in un fantastico sogno. Ma, ahimè, pare proprio che in Cina un povero mandarino sia passato a miglior vita …

“Un mandarino per Teo” è la storia di questa divertente avventura che si snoda fra equivoci e malintesi, tra personaggi spassosi fra i quali uno spiantato figurante, una matura ma frizzante soubrettina di Macario, un povero diavolo di notaio che assiste Teo in ogni suo attimo di euforia o di pentimento.

Il tutto nella vivace atmosfera dei favolosi anni ’60, rievocata dalle musiche, sempre attuali, di Gorni Kramer.

Ornella Sansalone ha vinto il premio al concorso Camminando attraverso la voce 2013 di Milano, come miglior attrice non protagonista nel ruolo di zia Gaspara.

Cast